Istituito l’albo telematico dei fornitori della centrale di committenza dell'unione dei comuni

Isca sullo Ionio, Sabato 24 Marzo 2018 - 14:15 di Redazione

In linea con le nuove normative, al passo con l’interazione tecnologica, nel rispetto della totale legalità e trasparenza, l’Unione dei Comuni del versante ionico dà il via all’ALBO TELEMATICO DEI FORNITORI, mettendo a disposizione di ciascun operatore uno strumento potente ma facile da usare, per avanzare la propria richiesta di iscrizione. Non sarà più necessario recarsi presso gli uffici dell’Ente e non ci sarà più un funzionario a gestire le iscrizioni all’Albo, dunque, ma un sistema informatico che registrerà in automatico gli accessi, a garanzia della più totalità imparzialità e ad esclusione di qualsiasi discrezionalità. Ogni fornitore sarà libero di gestire la propria iscrizione autonomamente e in totale comodità tramite la rete. Grazie alla nuova piattaforma, vengono stabiliti nuovi criteri di registrazione che consentono ai fornitori di scegliere il livello di coinvolgimento nelle attività dell’Ente che meglio si adatta alle proprie capacità aziendali, scopo e strategie commerciali. Per conseguire l’iscrizione all’Albo Telematico Fornitori, ogni operatore economico dovrà effettuare la registrazione sulla piattaforma www.cucversanteionico.tuttogare.it. Una volta iscritti, il sistema telematico provvederà ad inviare comunicazioni certificate di scadenza dei requisiti di permanenza dell'iscrizione. Non solo, ai fini del mantenimento dell’iscrizione nell’Albo Fornitori ciascun operatore economico potrà tempestivamente comunicare ogni variazione intervenuta rispetto alle informazioni già fornite e alle dichiarazioni già rese. Lo stesso Albo sarà aperto ed utilizzabile anche per individuazione degli operatori da invitare sul MEPA e Gli stessi Comuni aderenti alla Centrale di Committenza potranno determinare autonomamente l'utilizzo dell'Albo Telematico anche per procedure non affidate alla CUC.   L’ALBO TELEMATICO SARÀ SEMPRE APERTO Una novità importante delle nuove procedure di iscrizione, riguarda la possibilità di accesso all’Albo. Con la nuova piattaforma, l’Albo Telematico sarà aperto costantemente a nuove iscrizioni telematiche. In più, non avrà scadenza temporale salvo abolizione o modifiche disposte con successivi atti. Permane comunque l'obbligo di aggiornamento delle informazioni degli operatori iscritti (pena cancellazione).   ATTENZIONE: IL PRECEDENTE ALBO NON SARÀ PIÙ VALIDO È opportuno sottolineare che dalla data di avvio dell’Albo Telematico, utilizzabile dalla centrale di committenza e dai comuni a partire dal 23.04.2018, l’Albo Fornitori finora utilizzato non avrà più alcuna validità e le iscrizioni decadranno automaticamente. Pertanto, il precedente Albo non avrà alcuna continuità con il nuovo Albo Telematico e gli operatori attualmente presenti dovranno effettuare una nuova iscrizione.   SERVE AIUTO? ECCO LO SPORTELLO AMICO L’Unione dei Comuni garantirà un servizio di supporto per tutti, fornendo assistenza agli operatori attraverso un Help Desk al numero 895 500 0024, attivo dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 18:00. Benché le iscrizioni risultino intuitive e seguiranno iter guidati, l’Unione dei Comuni rimarrà sempre a completa disposizione di qualsiasi utente.      



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code